lunedì 2 marzo 2015

ESORDI STAGIONALI


2015: nuovi obiettivi e nuove emozioni.
Ad inaugurare la nuova stagione su ruote fini per il Team ci pensa Ale Bona, impegnato domenica scorsa nella Gf Laigueglia. Superato il ventoso clima, il nostro portacolori in terra ligure riesce a portare a casa la prima prova del Prestigio.



Sul fronte Emiliano è invece il Cugne, con Riccardino e Claudione, a guidare l'assalto alla temutissima Granfondo del Po. Con i suoi 60 metri di dislivello e tre cavalcavia da scalare, solo i più audaci, si dice, potranno portarla a termine.
Pronti, via... Scatto devastante di Claudione, che anticipa a sorpresa l'attesissimo e dichiaratissimo attacco del Ricky, che lascia sul posto un inerme Cugne. Il Falco delle 4 Strade, dichiarerà a fine gara, di aver preferito fare la gara del proprio ritmo, godendosi il paesaggio "caratteristico", alla ricerca di una nutria domestica da mettere nel giardino di casa.

Dopo i primi 50 km di inseguimento ai primi, il gruppo di Claudione e Riccardino non riesce a ricucire il poco margine di svantaggio e deve mollare l'inseguimento, finendo comunque la gara a una "tranquilla" media di quasi 38 km/h.
Appuntamento ora alla Liotto, prima prova dell'Ale Challenge, dove è prevista un ampia partecipazione dei nostri atleti.





Nessun commento:

Posta un commento